Pubblicato il

La pizza facile da fare per chi non sa impastare

Preparazione pronta in 30 secondi, lunga lievitazione di 24 ore e risultato super croccante

Ancora alla ricerca di nuove ricette, dopo due mesi di impasti in lockdown? Con la primavera e i primi rallentamenti delle rigide misure anti coronavirus si può pensare a una serata a tema pizza, ma questa volta molto particolare, adatto anche a chi non è pratico di prodotti da forno, con la ricetta di un impasto veloce e a lunga lievitazione.

Il vantaggio è che non serve alcuna tecnica, né impastatrice, ma in 30 secondi la preparazione è pronta per la lievitazione. E il risultato finale sarà simile a quello delle ottime pizze a taglio.

La ricetta

Per fare la “pizza dell’impiegato, che si prepara il venerdì e si mangia il sabato”, spiega il mastro panificatore calabrese Michele Intrieri, del Molino Bruno, occorre 1 kg di farina 00 o tipo 1 con proteine 11.5, 2 grammi di lievito fresco, 700 gr di acqua, 25 gr di sale, 25 gr di olio evo.

Mettiamo gli ingredienti tutti insieme in una ciotola capiente. Mescoliamo con un cucchiaio fino a far assorbire l’acqua completamente, ci vorranno circa 15 secondi. A
questo punto la copriamo bene con un telo plastico o della pellicola e lo lasciamo fermentare a temperatura ambiente per 20/24 ore. Trascorso questo tempo lo trasferiamo sul tavolo infarinato, lo schiacciamo leggermente, facciamo una piega a 4 e formiamo una palla. Ripetiamo questa operazione dopo 30 minuti. Lasciamo riposare  l’impasto per altri 30/40 minuti e formiamo le pagnotte dal peso desiderato. Per una teglia 30×40 ne occorrono 600 grammi, mentre per una teglia tonda da 30 cm di diametro ne basteranno 350 gr.


Facciamo riposare le nostre pagnotte fino al raddoppio. Dopodiché le stendiamo molto delicatamente sul tavolo ben infarinato e le trasferiamo nella teglia unta d’olio togliendo la farina in eccesso. Condiamo con pomodoro o a piacimento e inforniamo a forno preriscaldato a 250 gradi; i primi 10 minuti sulla parte inferiore del forno e gli ultimi 5 minuti nella  centrale.  Il segreto in più: è sempre bene mettere la mozzarella sopra la pizza negli ultimi 5 minuti. 

Allegria a tavola

La pizza porta sempre allegria e convivialità. Apparecchiare la tavola con le stoviglie giuste, renderà la serata ancora più piacevole. I piatti, ad esempio, possono dare il tocco in più, come questi colorati a tema “Napoli” per servire una pizza fino a 27 cm di diametro. Stoviglie stabili e di qualità pesante, adatte al forno a microonde e alla lavastoviglie. 

Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2020 14:11

Oppure si può optare per una soluzione più rustica con il tagliere da mettere al centro, con la pizza tagliata a fette da prendere in mano o servire nel set, sempre in legno, da 12 piatti.

13,94€
19,99
disponibile
2 nuovo da 13,94€
2 usato da 11,48€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2020 14:11

Completa la tavola perfetta per la serata pizza una classica tovaglia a quadroni rossa e bianca, proprio come quella di “Lilli e il vagabondo”. Questa è rettangolare 100% cotone, disponibile in tante misure. 

Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2020 14:11

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag