Pubblicato il

Rimedi anti tarme per proteggere i vestiti

Agrumi, spezie e oli essenziali per tenere alla larga le tarme dai vostri abiti

Armadio
istockphotos
Dopo aver fatto con cura il cambio dell’armadio, mansione annuale obbligatoria ma mai particolarmente piacevole, sarebbe un vero peccato se lasciassimo che la nostra fatica venisse vanificata da un minuscolo lepidottero come la tarma. Le tarme infatti si nutrono di tessuti, con particolare amore per la lana, e quando tirate fuori i maglioni dall’armadio o una maglietta in cotone e la trovate tutta bucherellata di micro-fori è probabilmente perché hanno fatto un lauto pasto. Esistono dei rimedi anti tarme di facile utilizzo, come le classiche palline di naftalina, che però contengono sostanze chimiche poco salutari e lasciano un odore sui vestiti a dir poco sgradevole. Per tenere lontane le tarme, ritrovare i vestiti piacevolmente profumati, e allo stesso tempo non invadere l’armadio con prodotti chimici, esistono diverse soluzioni che la natura ci offre, semplicissime da utilizzare. Innanzitutto, un punto di partenza fondamentale è che le tarme prediligono gli abiti sporchi, quindi lavate sempre tutto prima di metterlo via, e possibilmente richiudete i capi in sacchetti sottovuoto o comunque ermetici. Inoltre, un passaggio importante del cambio dell’armadio è quello di pulire da cima a fondo il mobile prima di riempirlo di nuovo.
Fortunatamente quegli odori che per le tarme sono repellenti per l’olfatto umano sono assolutamente gradevoli. La lavanda per esempio è un classico rimedio della nonna assolutamente efficace: mettete dei fiori secchi nei cassetti e tra i capi, ma soprattutto utilizzate l’olio essenziale, il cui aroma è particolarmente intenso. Basterà metterne alcune gocce in un batuffolo di cotone e riporlo in un angolo dell’armadio o del cassetto. Altro olio essenziale sgradito è quello di limone, che si po’ utilizzare allo stesso modo. Le scorze di agrume non sono amate dalle tarme, e difatti un altro rimedio naturale per tenerle lontane consiste nel creare una sorta di pot-pourri con bucce essiccate (sbucciate, togliete la parte bianca, lasciate essiccare al sole per una giornata) di limone ma soprattutto arancia e pompelmo. Mettete le scorze in una ciotolina, o direttamente a contatto con gli abiti, visto che da essiccate non macchiano. Altro efficace repellente ani tarma sono i chiodi di garofano, che potete infilare in un’arancia e riporre in un angolo dell’armadio, o semplicemente schiacciare leggermente e mettere in un sacchettino di garza.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag