Pubblicato il

Reggiseno sportivo, mai più senza

Durante l’allenamento bisogna sostenere adeguatamente il proprio seno onde evitare spiacevoli cedimenti: i consigli di Mellissa Coulter

reggiseno fitness
Courtesy of©schantalao/iStock

Quando si pratica attività fisica è bene scegliere l’abbigliamento giusto. Ciò non significa esclusivamente optare per capi all’ultima moda bensì puntare a soluzioni in grado di garantire la massima praticità. Intimo in primis. In tali casi un reggiseno fitness potrebbe essere una vera ancora di salvezza. Ebbene sì, è giunto il momento di comprarlo e indossarlo quando ci si allena, a prescindere dalle propria taglia.

Stando a quanto si legge sul Daily Mail, farne a meno potrebbe essere nocivo. Il motivo? Parola a Mellissa Coulter, senior product manager del marchio britannico Shock Absorber che, facendo tesoro della sua esperienza, ha impartito preziosi consigli.

Reggiseno fitness, mai senza

Innanzitutto è bene sapere che il classico reggiseno è generalmente in lycra, fibra molto elastica che, nella quotidianità, garantisce la massima libertà di movimento. Un reggiseno sportivo è diverso, deve impedire al seno di muoversi. E’ infatti realizzato con materiali leggeri e resistenti: deve rigorosamente essere altamente performante, traspirante e anallergico ergo deve lasciare la pelle fresca e asciutta. Inoltre le spalline devono assicurare una perfetta aderenza e vestibilità mentre le cuciture, preferibilmente, dovrebbero essere piatte al fine di evitare irritazioni da sfregamento.

A ogni attività il giusto modello

Ci sono diversi tipi di reggiseni: tutto dipende dal tipo di attività che si intende praticare. Si parla infatti di supporto leggero in caso di attività a basso impatto come yoga e pilates. Per l’allenamento in palestra è necessario un supporto medio mentre, per chi pratica running, è indispensabile un modello in grado di assicurare un supporto elevato.

A quanto pare i seni non supportati adeguatamente possono muoversi su e giù di ben 12 cm, soprattutto durante attività come la corsa. Questo perché solo la pelle e i legamenti di Cooper sostengono il tessuto mammario. Proprio così, non ci sono muscoli nel seno.

E’ bene fare scelte responsabili

Non bisogna fare le cose in maniera frettolosa. Si passa tanto tempo a fare shopping ergo, per una volta tanto, la spesa e l’uscita potrebbero essere giustificate. L’importante è responsabilizzarsi e scegliere il reggiseno giusto in base allo sport prediletto.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag