Pubblicato il

Sei una ballerina? Fai attenzione a cosa mangi (e quanto)

Per avere la giusta energia per danzare, è bene seguire un’alimentazione bilanciata: il racconto di Sassy Gregson-Williams

dieta della ballerina
Courtresy of©Zinkevych/iStock

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata è importante al fine di tenere testa, quotidianamente, ai propri impegni. Il discorso interessa soprattutto chi svolge attività fisica a livello professionale, come le ballerine. Il loro fisico è costantemente sottoposto a sforzi e allenamenti. Lo testimonia la danzatrice Sassy (Saskia) Gregson-Williams che, in un’intervista rilasciata a Sporteluxe, ha rivelato ciò che mangia al fine di avere l’energia necessaria per esibirsi. La curiosità è tanta: sono in molti a chiedersi quale possa essere la dieta della ballerina.

La dieta della ballerina: il caso di Sassy (Saskia) Gregson-Williams

Per prima cosa al risveglio beve dell’acqua calda con l’aggiunta di limone. A cosa serve? Ad attivare il metabolismo. A seguire, a metà mattina, dopo aver completato l’allenamento, beve un bel frullato verde. “Non mangio mai prima delle 11:00, questo regime alimentare molto ricorda il digiuno intermittente anche se non ho regole ferree (se sto morendo di fame mangio!)”.

Se desidera qualcosa di sfizioso, Saskia opta per dei biscotti vegani o, in alternativa, mangia del gelato alla crema. Di solito, prima di andare a letto, beve una tazza di tè rooibos (noto anche come tè rosso africano) ma, se si sente affamata, si concede una scodella di farina d’avena o, in alternativa, mangia una banana con del burro di mandorle. Come si dice, sbagliando si impara e la giovane ballerina, dopo una brutta esperienza, ha capito quanto fosse importante per lei seguire un regime alimentare bilanciato.

Cattiva alimentazione: gli effetti collaterali e i danni fisici

Quando era solo un adolescente, infatti, non mangiava molto. Era molto attenta alla sua forma fisica a suo avviso un biglietto da visita importante per avere successo nel suo settore. Qualcosa, a quanto pare, le ha fatto cambiare idea. Proprio così, la dieta della ballerina andava rivista. Cosa è successo? Durante una prova subì un incidente che le causò uno strappo dei legamenti: il motivo? L’esaurimento e la mancanza di sostanze nutritive. Ciò l’ha costretta a prendersi una pausa, il che ha avuto delle ripercussioni non indifferenti sulla sua salute, mentale e fisica.

A tua figlia piace ballare? Scegli il giusto tutù

Non stavo mangiando abbastanza. Stavo andando in depressione e, a prescindere dalle terapie etc., la mia caviglia non era completamente guarita”. Ebbene sì, non si stava prendendo cura di se stessa come avrebbe dovuto. Ha così deciso di prendere in mano le redini della sua vita. Sassy ha dunque iniziato a mangiare in maniera responsabile, ha alimentato il suo corpo con frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre.

Mai sottovalutare l’importanza del cibo

La strada per lei è stata poi tutta in discesa, ha fondato il pluripremiato sito di salute e fitness Naturally Sassy e, nel 2015, ha anche pubblicato un libro di ricette. La sua storia dunque potrebbe essere di grande aiuto per tutte coloro che, ossessionate dalla forma fisica, si privano del cibo pensando di migliorarsi. L’estetica non viene mai prima della salute. Mangiare in maniera sana ed equilibrata è di fondamentale importanza. Il cibo, soprattutto per chi come Sassy si sottopone a sforzi prolungati, è come la benzina: è indispensabile per andare avanti.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag