Pubblicato il

Depilazione brasiliana: al mare senza il superfluo

La prova costume mette a dura prova. Come trattare una zona delicata come l’inguine? I consigli di Véronique Planchon

depilazione brasiliana
Courtesy of©EHStock/iStock

Pronte per la prova costume? Prima di infilarsi il nuovo bikini e correre in spiaggia è bene controllare di essersi davvero preparate per l’appuntamento. Questa volta niente bilancia. E’ infatti tutta una questione di peli. Se la voglia di mettersi in mostra e sfoggiare un bel costume sgambato chiama, bisogna puntare alla depilazione brasiliana prima di rispondere.

Il suo nome fa pensare al Brasile e rimanda alle succinte mise indossate dalle ballerine di samba. A quanto pare è la soluzione prediletta da parte di tutte coloro che vogliono sentirsi in ordine, pulite e fresche. Soprattutto in estate.

Depilazione brasiliana: i consigli di Véronique Planchon

Depilare le parti intime richiede le dovute attenzioni. Soprattutto per chi è alle prime armi, il trattamento può risultare difficile nonché leggermente doloroso. Come riporta a Marie Claire Véronique Planchon, responsabile R&D presso Laurence Dumont, quando si parla di depilazione brasiliana sono due le possibili opzioni. Si può lasciare una piccola strisciolina di peli sulle grandi labbra oppure via tutto. Pulizia totale.

Preparare la zona

E’ molto importante preparare la pelle al trattamento al fine di evitare inconvenienti e ottenere un risultato ottimale” – consiglia Véronique. E’ bene fare un gommage leggero e delicato per prevenire la formazione di peli incarniti. Successivamente idratare generosamente la zona. Non solo. E’ bene disinfettare la pelle: “E’ un passaggio fondamentale. L’igiene viene prima di tutto”.

I metodi

La ceretta. Esistono diversi metodi di depilazione. Tutto dipende dal risultato che si intende ottenere. Secondo Véronique Planchon è bene prediligere la ceretta in quanto garantisce risultati durevoli. Per ben 3 settimane è possibile stare serene. L’unico inconveniente? Il dolore. Mai disperare. Strappo dopo strappo i peli si indeboliscono e risulteranno dunque più facile da eliminare. Il fai da te è sconsigliato. Meglio rivolgersi a un’estetista, almeno le prime volte, per definire il disegno e studiarne i movimenti.

La crema depilatoria. Sebbene si tratti di un rimedio indolore, la crema depilatoria è sconsigliata se si intende depilare i peli presenti sulle grandi labbra. Il rischio è quello di irritare le mucose e causare delle infiammazioni. “Va bene se si intende mantenere una strisca di peli sulle labbra. E’ sicuramente più rapida della depilazione con la cera” – rivela Véronique.

Cosa evitare

Il rasoio. Il rasoio è il sistema meno indicato. L’inguine è una zona molto delicata. Sebbene siano in tante a ricorrere a questo metodo per mancanza tempo, bisogna fare poi i conti con la ricrescita, veloce, e con peli più duri. Passare poi alla cera sarà sicuramente doloroso. La Planchon ricorda anche il rischio di ritrovarsi a fare i conti con i peli incarniti.

Epilatore elettrico. No all’epilatore elettrico se si ha un minimo di amor proprio. E’ troppo doloroso. “Sebbene sia rapido ed efficace per le gambe, non va bene per l’inguine.”

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag